Anno 3096

Questa storia potrebbe essere lo spunto per un film sci-fi o per considerazioni filosofiche futuristiche. Non abbiamo letto il testo originale e resta quindi solo fiction, una fantascienza tratta da un uomo e il destino che non aveva certo pensato di percorrere…

[_______________Alnytak______________________________]

Paul Augustus Dienach era un insegnante di lingue austriaco nato sul finire del XIX Secolo. Dienach soffriva di una rara malattia , detta del sonno (encefalite letargica, pare una malattia neurologica scatenata dal sistema immunitario che risponde ad un misterioso sovraccarico di impulsi neurologici) che lo portava a dormire per settimane, a volte per mesi.

Nel 1921 Paul dormì per un anno intero, una sorta di coma. Dopo essersi svegliato decise di viaggiare verso il Sud Europa ed approdò in Grecia dove si guadagnò da vivere insegnando tedesco e francese.
Sappiamo quel poco di lui grazie ad un suo allievo greco, un certo Papahatzis.
Dienach morì di tubercolosi ad Atene nel 1924, ma altri ritengono che morì in Italia tentando di tornare in Austria.
Tuttavia prima della sua morte Dienach affidò al suo allievo Papahatzis un diario scritto di suo pugno in tedesco.
Per esercitarsi con il tedesco, Papahatzis incominciò a tradurre il diario e a poco a poco capì che quel diario era una sorta di romanzo fantascientifico, o Cronache dal futuro.
La traduzione lo tenne impegnato dal 1926 al 1940, e il periodo della Seconda Guerra Mondiale ritardò la diffusione di questo racconto, nonchè anche le altre vicissitudini che accaddero in Grecia almeno fino al 1970. In pochi fino agli anni novanta conobbero dell’esistenza di questo Diario.

Nel Diario, Dienach afferma che nel 1921 , durante il profondo sonno in cui era caduto, il suo Io era entrato nel corpo di un’altra persona, un certo Andreas Northam, nell’anno 3906 D.C.

Dienach , come del resto un uomo primitivo oggi non potrebbe capire i computer o le nostre attuali tecnologie e scienze, non si addentra nella comprensione di ciò che vide in quel futuro, ma piuttosto cerca di comprendere i suoi simili di questo tempo lontano. Straordinariamente afferma che gli altri umani avevano capito che Northam in realtà era Dienach e parlavano in piena consapevolezza di chi lui fosse in realtà.
Così cercarono di spiegargli cosa sarebbe successo nei secoli seguenti alla sua vita del XX secolo.
Non dissero lui del futuro immediato, cioè cosa stava per succedere nel mondo dopo il 1921, perchè questa conoscenza poteva alterare la linea temporale della Storia.

In sintesi ciò che fu rivelato a Dienach parte dal XXI Secolo:

Anno 2300: Il Mondo incomincia a sovrappopolarsi, l’inquinamento pone una seria minaccia in tutti gli ecosistemi, disuguaglianze economiche scaturite dai sistemi monetari, guerre e cibo sempre meno di qualità. Le persone non vivono la loro vita in maniera spirituale, ma edonistica e frettolosa, non cercano di arricchirsi interiormente ma esteriormente.

Anno 2204: Marte sarà colonizzato, venti milioni di umani saranno l’apice del successo di questa impresa, ma accadrà un disastro, che Dienach non specifica, e l’intera colonia marziana non sopravviverà.

Anno 2309: La Terra sarà sconvolta da una guerra globale, l’Africa e l’Asia Orientale saranno in larga parte distrutte insieme alle loro popolazioni.

Anno 2396: La fine della guerra porterà l’avvento di un Governo Globale, o Confederazione di Stati, retto da scienziati e filosofi. Il denaro così come il lavoro scompariranno essendo le risorse planetarie redistribuite alle popolazioni, anche i problemi legati al rispetto dell’ambiente saranno risolti.
Questo sarà l’anno Uno.
A detta di Dienach qualche governo nazionale si opporrà al Governo Totalitario delle Nazioni, ma alla fine tutti lo accetteranno. I secoli del mutamento vengono definiti “Età Oscura”, essa durerà fino al 3400 D.C.

Anno 3096: Gli umani acquisiscono una abilità spirituale chiamata iper-visione, ciò è dovuto all’evoluzione della biologia cerebrale. Una nuova Elite composta da Tecnocrati MultiTasking, umani con più abilità combinate insieme, filosofi,artisti,scienziati,mistici, guiderà la Società.
La Diseguaglianza tra gli umani sarà solo tra chi ha più consapevolezza e chi ne ha meno.
La popolazione globale sarà meno di un miliardo di persone, e queste non possiederanno cattive intenzioni.

Annunci