Chemical Warfare – Carfentanil


Il più grande attacco chimico mai realizzato nella Storia Umana potrebbe avverarsi. La nostra sola difesa è ancora una volta la conoscenza delle armi impiegate dal nemico e provvedere ad una loro rapida neutralizzazione.
[_______________________F.McLeane__________]

GlobalNews.ca

Il carfentanil , un farmaco mortale oppioide che si ritiene essere cento volte più tossico del fentanil, è ora considerato una potenziale minaccia per la sicurezza nazionale.
"Potrebbe essere un'arma? Sì, potrebbe essere un'arma ", ha detto Peter Ostrovsky, Assistente Agente speciale incaricato delle indagini sulla sicurezza nazionale negli Stati Uniti" Perché pochi grammi possono colpire tanti, è una grande preoccupazione".
Il carfentanil è distruttivo come il gas nervino ed è ora sulla nostra porta di casa .
"Non abbiamo alcuna informazione che ci indichi che il carfentanil] può essere armato", ha aggiunto Ostrovsky. "Ma lascia correre la tua immaginazione e puoi vedere che qualcuno potrebbe usarlo come arma."
"È una preoccupazione non solo per l'ostinato illecito, ma è un problema di sicurezza pubblica per le terze parti non coinvolte".
"Anche se guardi indietro all'11 Settembre, ci sono state inizialmente preoccupazioni per l'irrorazione aerea di agenti chimici e biologici di tipo bellico potenzialmente usati dai terroristi", ha detto. "Questo non è diverso. Questa è solo una nuova sostanza da inserire nel meccanismo di consegna bellica".
Un attacco con carfentenil non è solo una minaccia di fantasia dato che il farmaco è già stato armato.
Nel 2002, i soldati russi hanno pompato il carfentanil aerosol in un teatro di Mosca dove i militanti ceceni detenevano più di 800 ostaggi. Volevano inabilitarli, ma la forza del farmaco ha finito per uccidere oltre 120 civili innocenti.
L'ISIS, con un esercito di 40.000 persone, ha usato gas chimici in Iraq e in Siria, ha detto l'ex esperto di armi del Dipartimento della Difesa statunitense Andy Weber.
"Dobbiamo prestare attenzione e assicurarci che l'ISIS non riesca a mettere le mani su questo tipo di sostanza", ha affermato Weber.
"Tecnicamente non è facile aerosolizzare il fentanil. Ci vorrebbe un certo livello di sofisticazione, ma l'ISIS è un gruppo così grande, stiamo parlando di un totale di 40.000 persone, quindi in un pool così ampio è probabile che abbiano persone con le necessarie competenze tecniche ".
"Hanno chimici sofisticati", ha aggiunto Weber. "Sanno come maneggiare materiali pericolosi senza ferirsi e sanno come portarlo a destinazione. Quindi questa è una situazione molto preoccupante. "
Il Carfentanil è già stato trovato in Canada, dove sono state avviate indagini a Vancouver, Calgary e Winnipeg sulle recenti spedizioni del farmaco. Un chilogrammo di carfentanil è stato recentemente sequestrato dagli agenti di frontiera di Vancouver dopo essere stato spedito dalla Cina.
Un chilogrammo è sufficiente per produrre 50 milioni di dosi e ottenere così 50 milioni di morti.

Se è già stato trovato in Canada, una quantità di oltre quaranta chili, allora si può facilmente dedurre che le celle jihadiste sparse in tutto il mondo occidentale siano in possesso di questa sostanza.

Prima di aspettare che i loro attacchi si concretizzino nelle metropolitane o in chissà quali altri luoghi pubblici sarebbe bene incominciare a dotare le forze dell’ordine di maschere antigas nelle loro dotazioni ordinarie, e aumentare a livelli massimi di sorveglianza i condotti dell’aria dei luoghi pubblici, oltre a imporre una strettissima sorveglianza sulle spedizioni in arrivo dalla Cina, predisporre accordi internazionali con i paesi che producono questa sostanza, possibilmente metterla fuorilegge a livello globale.

Annunci